Una Sonata di Jean-Joseph Cassanéa de Mondonville

Jean-Joseph Cassanéa de Mondonville (1711 - 8 ottobre 1772): Sonata in sol maggiore per violino e basso continuo op. 3 n. 5 (c1734). Simon Standage, violino; Lars Ulrik Mortensen, clavicembalo.

I. Allegro
II. Aria [4:13]
III. Allegro [6:14]


Mondonville, op. 3 n. 5

Albinoni e il flamenco

Tomaso Albinoni (8 giugno 1671 - 1751): Concerto a cinque in do minore per archi e basso continuo op. 10 n. 11 (1735). Collegium Musicum 90, dir. Simon Standage.
I dodici concerti dell’op. 10 sono dedicati al marchese di Castelar don Lucas Fernando Patiño Visconti, comandante di un esercito spagnolo stanziato in Italia. In queste composizioni Albinoni ha inserito vari elementi che alludono alle origini iberiche del dedicatario: nel I movimento del Concerto n. 11 abbiamo dunque un’espressiva evocazione del flamenco.

I. Allegro
II. Larghetto [4:26]
III. Allegro assai [5:41]


TA, op. 10 n. 11

Requiem

Gabriel Fauré (1845-1924): Requiem (versione del 1893 ricostruita da John Rutter). Caroline Ashton, soprano; Stephen Varcoe, baritono; Simon Standage, violino; John Scott, organo; The Cambridge Singers; membri della City of London Sinfonia, dir. John Rutter.


250°

Jean-Marie Leclair (1697-22 ottobre 1764): 4 Sonate per violino e continuo dall’op. 9 (1743). Simon Standage, violino; Nicholas Parle, clavicembalo.

– Sonata in la maggiore op. 9 n. 1
I. Adagio
II. Allegro assai
III. Andante
IV. Minuetto: Allegro moderato

– Sonata in re maggiore op. 9 n. 3, Tombeau [a 16:15]
I. Un poco andante
II. Allegro – Adagio
III. Sarabande: Largo
IV. Tambourin: Presto

– Sonata in la minore op. 9 n. 5 [a 29:16]
I. Andante
II. Allegro assai
III. Adagio
IV. Allegro ma non troppo

– Sonata in do maggiore op. 9 n. 8 [a 45:19]
I. Andante ma non troppo
II. Allegro assai
III. Andante
IV. Tempo di ciaccona