Da Finnegan’s Wake

Stephen Albert (6 febbraio 1941 – 1992): TreeStone per soprano, tenore e orchestra da camera (1983) su testi tratti da Finnegan’s Wake di James Joyce. Lucy Shelton, soprano; David Gordon, tenore; New York Chamber Symphony Orchestra, dir. Gerard Schwarz.


I. I am Leafy Speafing


II. A Grand Funferall
III. Sea Birds


IV. Tristopher Tristan
V. Fallen Grifs


VI. Anna Livia Plurabella


Annunci

Bogatyri

Aleksandr Porfir’evič Borodin (1833-1887): Sinfonia n. 2 in si minore op. 5 (1869-76). Seattle Symphony Orchestra, dir. Gerard Schwarz.
Una delle più belle e originali composizioni sinfoniche russe del secondo Ottocento. Secondo il critico Vladimir Stasov, amico e primo biografo di Borodin, nel I movimento il compositore intese raffigurare un raduno di bogatyri, eroici guerrieri medievali russi.


I. Allegro


II. Scherzo: Prestissimo – Trio: Allegretto

Nello Scherzo, l’indicazione ritmica del Prestissimo, affatto inusuale, è di una semibreve (1/1). L’Allegretto è invece in 6/4.


III. Andante


IV. Finale: Allegro


I tre bogatyri