Contrasti


Béla Bartók (1881 – 1945): Contrasts per violino, clarinetto e pianoforte Sz. 111, BB 116 (1938); composti per e dedicati a József Szigeti e Benny Goodman. Eseguito da dedicatari e compositore – registrazione del 13 maggio 1940.

I. Verbunkos (Recruiting Dance)
II. Pihenö (Relaxation) [5:36]
III. Sebes (Fast Dance) [10:09]


Contrasts

Annunci

Concerto per orchestra


Béla Bartók (1881-26 settembre 1945): Concerto per orchestra Sz. 116 (1943). Chicago Symphony Orchestra, dir. Pierre Boulez.

I. Introduzione: Andante non troppo – Allegro vivace – Tempo I
II. Giuoco delle coppie: Allegretto scherzando [a 9:30]
III. Elegia: Andante, non troppo [a 115:56]
IV. Intermezzo interrotto: Allegretto [a 23:39]
V. Finale: Pesante – Presto [a 27:41]


Sz. 116

Danze romene


Béla Bartók (1881-1945): Román népi táncok (Danze popolari romene), versione originale per pianoforte (1915). Esegue Lily Kraus (registrazione del 1938).

  1. Jocul cu bâta (Danza con il bastone): Energico e festoso
  2. Brâul (Danza della cintura): Allegro
  3. Pe loc (Danza sul posto): Andante
  4. Buciumeana (Danza con bucium, corno delle Alpi): Moderato
  5. Poarga românească (Polka romena): Allegro
  6. Mărunţel (Minuzia, danza veloce): Allegro


La medesima suite trascritta dall’autore per orchestra, con l’aggiunta di una seconda mărunţel alla fine (1917). Budapesti Fesztiválzenekar, dir. Iván Fischer.


Bartók