Allegro maestoso – II

Filippo Capocci (11 maggio 1840 – 1911): Prima Sonata in re minore per organo, composta per l’inaugurazione dell’organo della Chiesa di San Luigi dei Francesi a Roma (1881). Diego Cannizzaro.

I. Andante un poco mosso
II. Andantino
III. Allegro maestoso


Capocci, Sonata 1.III

Annunci

BuxWV 146

Dietrich Buxtehude (1637 – 9 maggio 1707): Preludio e fuga in fa diesis minore BuxWV 146. Michel Chapuis all’organo Ahrend della Chiesa evangelica di san Giovanni in Bremen-Oberneuland.


BuxWV 146

O magnum mysterium

Lucrezia Orsina Vizzana (1590 – 7 maggio 1662): O magnum mysterium, mottetto a voce sola e basso continuo. Cristina Radu, soprano; Steffen Schlandt, organo; Stefan Neagoe, violoncello.

O magnum mysterium,
O profundissima vulnera,
O passio acerbissima,
O dulcedo deitatis,
Adiuva me ad aeternam felicitatem consequendam.
Alleluia.


LOVOMM

Pange lingua

Jean-Jacques Beauvarlet-Charpentier (1734 – 6 maggio 1794): Pange lingua, «hymne pour la Fête-Dieu au Très-Saint-Sacrement», dal Journal d’orgue… n. 7 (c1785). Jean-Luc Perrot all’organo Callinet (1837) della Chiesa di Notre-Dame in Saint-Étienne.


JJBC

Contemplare et mirare

Grzegorz Gerwazy Gorczycki (c1665 – 30 aprile 1734): Omni die dic Mariae, mottetto a 4 voci con basso continuo. Coro Resonans con tutti e Concerto Polacco, dir. Marek Toporowski.
Inno di san Casimiro di Cracovia. Il mottetto si basa su un’antica melodia, affidata alla voce di tenore.

Omni die dic Mariae
Mea laudes anima:
Eius festa, eius gesta
Cole devotissima.

Contemplare et mirare
Eius celsitudinem:
Dic felicem genitricem,
Dic beatam Virginem.

Ipsam cole, ut de mole
Criminum te liberet,
Hanc appella, ne procella
Vitiorum superet.

Haec persona nobis dona
Contulit coelestia;
Haec regina nos divina
Illustravit gratia.


Gorczycki, Omni die dic Mariae