Equinozio – XIV

Joachim Raff (1822 - 1882): Sinfonia n. 10 in fa minore op. 213, Zur Herbstzeit (1879). Philharmonia Hungarica, dir. Werner Andreas Albert.

I. Eindrücke und Empfindungen: Allegro moderato
II. Gespenster-Reigen: Allegro [9:34]
III. Elegie: Adagio [15:05]
IV. Die Jagd der Menschen: Allegro [25:42]


Punta Cian e Dôme de Cian

lassù

Punta Cian (3320m) e Dôme de Cian (3351m) visti dalla Motta di Pleté (2840m). Le due vette si ergono sullo spartiacque fra Valtournenche e Valpelline.
Il toponimo Cian – varianti Tsan e Tzan, più vicine all’effettiva pronuncia nel patois locale – deriva da un termine che significa «campo».
La fotografia è stata scattata con un teleobiettivo (160mm): le lunghe focali, com’è noto, comprimono la prospettiva, perciò primo piano e sfondo sembrano molto più vicini di quanto lo siano in realtà. Cliccare sull’immagine per ingrandirla.