Cap

  • Nato a Torino.
  • Redattore presso l’Unione Tipografico-Editrice Torinese (Utet) dal 1979 al 2009.
  • Mi occupo di musica e di storia. Amo la musica, la fotografia e soprattutto la montagna.
  • Ho un labrador che ho chiamato Puck (detto anche Pucketto regalo quando fa il birichino e perciò nessuno lo vuole, e Puckino quando fa il pomodorino).

Puck 1205091556
Puck 1301061221
EOS400D_4047

Annunci

69 pensieri su “Cap

    • Grazie, sono onorato del tuo interessamento 🙂
      Per seguire il blog basta andare nella pagina home, chiudere il popup con le avvertenze dei cookies che si materializza nella parte bassa dello schermo e cliccare sul pulsante “Iscriviti” che compare al suo posto, sulla destra.

      Mi permetto di segnalarti un articolo che risale a un po’ di tempo fa, nel quale mi sono occupato del cosiddetto Reliquiario di Carlo il Temerario:
      https://clamarcap.com/2015/06/15/lhomme-arme-v/

      • Grazie per avermi segnalato il tuo articolo. Se non ti dispiace lo ribloggo. Carlo il Temerario era il bisnonno, da parte di madre, dell’Imperatore Carlo V. Un altro esempio in cui il sacro e il profano si confondono, la religione è strumento della politica e spesso le reliquie sono il mezzo… Buon fine settimana

  1. Non sono un’esperta di musica, purtroppo, ma i pochi brani che ho appena ascoltato mi hanno trasmesso delle belle sensazioni: grazie. Complimenti sinceri per il tuo blog, che sono molto felice di avere scoperto … e anche per Puck! Buona serata, Elena

  2. Buongiorno Claudio. Oggi, oltre che per rinnovare i miei complimenti per il tuo blog (mi stai facendo scoprire giorno per giorno nuove melodie), ti scrivo per dirti che ti ho nominato per il Sunshine Blogger Award 2018, un riconoscimento per bloggers che con le loro pagine ispirano gioia e positività. Spero tanto ti faccia piacere, perché a dire il vero io stessa ero piuttosto perplessa… poi ho deciso di partecipare. Sul mio ultimo post puoi trovare tutti i dettagli: https://lacasettadelmerlo.wordpress.com/2018/11/28/sunshine-blogger-award-2018/ Ciao e a presto, Elena

      • Ha ragione Elena, è proprio il giusto premio per questo blog magico inventato da Claudio Capriolo. Un’oasi che rinfranca lo spirito, e insegna molte cose perfino a chi ha i ferri del mestiere, scoprendo musiche inusitate, mondi diversi sempre in divenire. Premio assolutamente meritato !! Grazie Claudio ( in realtà sappiamo tutti che le scelte musicali sono quasi tutte di Puk ) 🙂

        • Verissimo, è Puck che sceglie e detta legge: io non posso che obbefire perché, come si suol dire, ubi maior minor cessat 🙂
          (Grazie dei magnifici e generosi complimenti, carissimo Fabrizio. A presto!)

  3. Che bello che qualcuno parli di musica. Io sono una totale ignorante sul tema e me ne vergogno molto, ma apprezzo poter ascoltare brani che non conoscevo.
    (E Puck è un cagnone dallo sguardo dolcissimo. Il mio labrador si chiama Sugar, detto “acciughino” quando mi fa disperare e morde tutto). A presto! 🙂

    • Qui ogni tanto si parla di musica, ma il più sovente si resta in silenzio a ascoltare – il mio blog funziona così: pochissime parole, una proposta di ascolto al giorno. Se passerai ancora da queste parti, prima o poi troverai qualcosa di interessante. Almeno spero 🙂
      Una carezza a Sugar. A presto!

  4. UTET un nome una garanzia .
    Puck occhi che parlano.
    la musica la magia che va oltre la parola, linguaggio universale, collante di culture.

    Grazie x avermi scovata.
    Sheranotteogiorno🌹

  5. Buonasera Claudio. Mi permetto di disturbarti per chiederti un consiglio, da esperto di musica e amante di Parigi credo tu sia la persona adatta! Il mese prossimo sarò a Parigi qualche giorno con mia figlia (14 anni, 1a liceo musicale); in passato mi è capitato (casualmente) di avere la fortuna di ascoltare dei bellissimi concerti di musica classica, offerti gratuitamente da musicisti locali all’interno delle chiese, e mi piacerebbe tornarci con lei. Faccio molta fatica a trovare on line delle indicazioni in merito, tu sapresti darmi qualche dritta? Mi rendo conto che mi sto approfittando di te e spero di non essere stata inopportuna … Ti ringrazio moltissimo, indipendentemente da quale sarà la tua risposta, e scusami tanto per il disturbo, Elena

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.