A sei mani (Angelo Panzini 200)

Angelo Panzini (22 novembre 1820 - 1886): Divertimento per pianoforte a sei mani sopra motivi dell’opera Il trovatore di Giuseppe Verdi (1854). Donato Biscione, Nicoletta Sciangalepore, Marianna Rossi.


15 pensieri su “A sei mani (Angelo Panzini 200)

  1. Ci vuole molto affiatamento… Mi viene in mente un ricordo molto tenero… mio figlio alle primissime armi, un bambino che suonava i primi pezzi a quattro mani con la nonna, fiero del figurone che faceva grazie alle mani esperte che si sobbarcavano la parte più impegnativa. Tutti e due felici, brillanti, gioiosi, persi in un loro sogno di gloria (futura, passata?)

    Piace a 1 persona

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.