Abbi buon occhio al capriolo

Anonimo (1a metà del XVI secolo): Alla cazza, madrigale a 4 voci. Collegium Vocale Bydgoszcz.

Alla cazza, alla cazza,
su su su su,
su, ognun si spazza.
A questa nostra cazza
Venite volentieri
Con bracchi e con levrieri,
Chi vuol venir si spazza.
Non aspettar il giorno,
Suona il corno,
O capo di cazza,
E spazza, spazza, spazza.
Te’ qui, Balzan, te’ qui, Lion,
Te’ qui, Fasan, te’ qui, Falcon,
Te’ qui, Tristan, te’ qui, Pizon,
Te’ qui, Alan, te’ qui, Carbon.
Chiama li bracchi dal monte, babbion.
Te’ qui Pezolo, te’ qui, Spagnolo,
Abbi buon occhio al capriolo.
A te, Augustino, a te, Pasalingua.
Vide là, vide là.
A spalla, a spalla, piglia, pigliala,
Ché li cani non la strazza.


Dal Banchetto musicale

Johann Hermann Schein (1586 - 19 novembre 1630): 3 Suites dal Banchetto musicale (1617). Collegium Terpsichore, dir. Fritz Neumeyer.

  • Suite n. 4 in re maggiore
    1. Pavane
    2. Galliarde [2:40]
    3. Courante [4:37]
    4. Allemande – Tripla [5:47]
  • Suite n. 5 in re maggiore
    1. Pavane [7:13]
    2. Galliarde [9:49]
    3. Courante [10:45]
    4. Allemande – Tripla [12:00]
  • Suite n. 3 in la maggiore
    1. Pavane [13:30]
    2. Galliarde [17:26]
    3. Courante [20:01]
    4. Allemande – Tripla [21:35]

1617