18 pensieri su “Ancora lungo è il cammino – II

    • Esatto: si tratta dei resti di una ferrovia a scartamento ridotto (sistema Decauville) utilizzata negli anni 1930, quando fu creato un complesso di strutture idriche afferenti alle centrali elettriche di Perrères e di Maen. Su questo versante sono rimasti alcuni tratti di binario, mentre sul versante opposto è stato tolto tutto. Oggi entrambi i tracciati sono percorribili a piedi: quello sul versante opposto, più facilmente accessibile, è molto frequentato per via della vista sul Cervino. Su questo lato la salita è più impegnativa, ma il panorama è ancor più spettacolare 🙂

      Piace a 1 persona

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.