Le naiadi e il fauno indiscreto

Déodat de Séverac (20 luglio 1872 - 1921): Les naïades et le faune indiscret, «danse nocturne» per pianoforte (1908, rev. 1919). Nicolas Chevereau.


Altre composizioni di Déodat de Séverac in questo blog:

18 pensieri su “Le naiadi e il fauno indiscreto

    • Gli è che in questo caso l’aggettivo “indiscreto” non ha funzione attributiva bensì predicativa: non si riferisce cioè a una qualità propria del fauno, che è per sua natura indiscreto, ma all’atto con cui manifesta il suo essere indiscreto. Un fauno è indiscreto per definizione, ma non fa l’indiscreto h24. Il pezzo di Séverac ritrae in musica un fauno nel momento in cui è indiscreto, non mentre dorme o lava i piatti.
      Detto questo, è chiaro che la composizione si sarebbe potuta intitolare anche solo Le naiadi e il fauno e nessuno avrebbe avuto dubbi sulla natura degli accadimenti musicalmente narrati. Ma bisogna pure tener conto del gusto dell’autore per i titoli lunghi e arzigogolati.
      😄

      Piace a 1 persona

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.