Sui sentieri dei Carpazi

Stan Golestan (7 giugno 1875 - 1956): Pe potecile Carpaților, concerto per pianoforte e orchestra, con coro (1937). Georgeta Ștefănescu-Barnea, pianoforte; Orchestra simfonică şi Corul a Radioteleviziunii Române, dir. Carol Litvin.

  1. Jour de fête – Voix dans la nuit
  2. Solitude [15:25]
  3. Joies des foules [24:24]

Altre composizioni di Stan Golestan in questo blog:
Arioso et Allegro de concert per viola e pianoforte (1932).

13 pensieri su “Sui sentieri dei Carpazi

  1. ho ascoltato ieri sera e ancora stamane e devo dire che mi è piaciuto, per me sconosciutissimo autore, ci ho sentito a volte come una aria cantabile, una forma di canzone e poi nella parte finale una danza, sì bello, ho sentito anche l’Arioso ed allegro e devo dire come stanno bene insieme qui una viola e un pianoforte! anche questa una bella scoperta! Buona giornata , speriamo non piova il cielo non promette bene!

    Piace a 2 people

          • Quando invece piove tanto da non poter mettere il naso fuori, è bello restare in casa al caldo con gli amici, compagni della passeggiata mancata, facendo tutti insieme un puzzle con un dipinto di autore fiammingo, sorseggiando un tè e ascoltando chansons del ‘500.
            (Dopo innumerevoli pomeriggi di clausura forzata per cause meteorologiche, la combinazione puzzle fiammingo-tè-chansons “parigine” è risultata la più gradita ai membri del piccolo consesso di appassionati di montagna di cui faccio parte.)

            Piace a 1 persona

          • i puzzle sono una delle attività preferite mie e di mia nipote che devo dire sta diventando più brava di me! non amo molto il tè, ma mettendoci foglie di menta lo bevo volentieri, e musica sempre, qualcosa di Mozart, qualcosa di Leonard Cohen e qualcosa di Gershwin e adesso userò la lista dei pezzi da te raccontati! e tante chiacchiere a bassa voce! sono belle giornate!

            Piace a 1 persona

          • Fra noi c’è chi ama la cioccolata calda e chi il punch al mandarino, chi stravede per Franco Battiato e chi per Lana Del Rey, chi adora il burraco e chi il Monopoli: abbiamo sperimentato tutte queste cose e innumerevoli altre, ma la combinazione di cui sopra ha accompagnato i nostri momenti migliori 🙂

            Piace a 1 persona

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.