Ispanomania – II

Fryderyk Chopin (1810 - 1849): Boléro in do maggiore-la minore (Allegro molto – Più lento – Allegro vivace) per pianoforte op. 19 (1833). Artur Rubinstein.
Sembra un bolero, in realtà è una polacca. La moda del bolero era stata introdotta a Parigi, negli anni 1830, dal famoso tenore spagnolo Manuel García, padre di Pauline Viardot che, come abbiamo già visto, fu buona amica di Chopin. È possibile che l’idea di comporre questo brano sia nata proprio in seno a tale amicizia, tuttavia è evidente come al nostro musicista non riuscisse affatto semplice distogliere la mente dall’amata patria lontana.


Chopin, op. 19

20 pensieri su “Ispanomania – II

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.