Vivement, avec légèreté

Paul Dukas (1865 - 17 maggio 1935): Sonata in do maggiore per pianoforte (1899-1900). Marc-André Hamelin (in concerto).

  1. Modérément vite
  2. Calme, un peu lent, très soutenu
  3. Vivement, avec légèreté
  4. Très lent

PD

24 pensieri su “Vivement, avec légèreté

  1. questo pezzo lo conosco!!! molto particolare e per la mia scarsissima compeytenza musicale molto moderno! una cosa, io da digiuna incompetente adoro il clavicembalo ben temnperato di Bach, ce ne farai mai ascoltare qualcosa magari con una tua recenzione?

    Piace a 1 persona

    • Bach è di casa, qui: nel mio blog il suo nome compare molto spesso 🙂
      Di norma non scrivo recensioni; il motto del blog – La musica ha inizio dove finiscono le parole, una frase di Heine che rimodula un concetto simile di E.T.A. Hoffmann e che poi è stata ripresa da altri, fra cui Mahler – significa due cose: una è che la musica esprime l’inesprimibile, l’altra è che qui da me si troverà sempre molta più musica che parole 😉
      L’idea di partenza del blog è appunto di proporre l’ascolto di musiche, quasi tutte poco note se non agli appassionati e agli addetti ai lavori, e di fornire soltanto poche informazioni di carattere storico: nome dell’autore e suoi dati anagrafici, titolo, data di composizione quando è conosciuta, interpreti, eventuale suddivisione in parti o movimenti, testo originale quando si tratta di una composizione vocale. Credo infatti che sia inutile (se non controproducente) dare spazio a ulteriori spiegazioni, soprattutto se queste si possono facilmente trovare in rete. Quando aggiungo qualche parola in più, si tratta sempre di osservazioni personali o di informazioni difficilmente reperibili.
      Sono comunque sempre disponibile a dare spiegazioni (se sono in grado di farlo) a chi eventualmente dovesse chiedermele 🙂

      Piace a 1 persona

  2. però Claus…l’hai nascosto bene il tuo talento di scrittore! non si fa così… 🙂
    questo Dukas non lo conoscevo fino a poco fa e mi ha fatto piacere incontrarlo proprio in una sonata che ha movimenti articolati e accattivanti
    buona domenica e grazie

    Piace a 1 persona

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.