Una Ballata, due versioni

Dedicato a Raffaella e al suo Gigante buono 🙂


Gabriel Fauré (1845 - 1924): Ballata in fa diesis maggiore per pianoforte op. 19 (1877-78). Jean-Baptiste Doulcet.


Lo stesso brano nella versione per pianoforte e orchestra op. 19a (1881). Grant Johannesen, pianoforte; Orchestre philharmonique du Luxembourg, dir. Louis de Froment.


Fauré, op. 19

18 pensieri su “Una Ballata, due versioni

  1. Ho apprezzato moltissimo, la musica e il gesto (non vale come grazie). Nel primo mi sono goduta il suono puro del pianoforte, nel secondo l’orchestra ha accentuato la forza della melodia. Bellissimi entrambi.

    • Certo, ne abbiamo già parlato altre volte 🙂
      Sapevi che il tema iniziale di questa Ballata è con tutta probabilità (così sostengono gli esegeti della Recherche) la famosa «petite phrase» della Sonata di Vinteuil che induce Swann a rimembrare il suo antico e contrastato amore per Odette?

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.