Come te stesso

William Byrd (c1540 - 1623): Diliges Dominum, mottetto per doppio coro a 8 voci (da Cantiones quae ab argumento sacrae vocantur, 1575, n. 25); testo: Matteo XXII:37 e 39. The Sixteen, dir. Harry Christophers.
Ecco un meraviglioso esempio di canone inverso: nella seconda metà del mottetto, i due cori si scambiano le parti, ciascuno eseguendo quella che l’altro aveva cantato nella prima metà, ma per moto contrario, cioè partendo dall’ultima nota e procedendo verso la prima.
La musica dei grandi compositori non è mai tanto semplice quanto appare 🙂

Diliges Dominum Deum tuum,
Ex toto corde tuo,
Et in tota anima tua,
Et in tota mente tua:
Diliges proximum tuum,
Sicut te ipsum.


William Byrd

Ritratto di signora

Wojciech Kilar (1932 - 29 dicembre 2013) e Franz Schubert (1797 - 1828): The Portrait of a Lady, suite dalla colona sonora del film omonimo (da Henry James, 1996) di Jane Campion. Gli Impromptus di Schubert sono interpretati da Jean-Yves Thibaudet, il Quartetto D 810 dal Brindisi Quartet.

  1. Prologue: My Life before me
  2. The Portrait of a Lady [4:07]
  3. Flowers of Firenze [9:56]
  4. Twilight Cellos [13:55]
  5. A Certain Light [17:00]
  6. Cypresses [23:49]
  7. Schubert: Impromptu in sol bemolle maggiore op. 90 n. 3 D 899.3 [25:55]
  8. Schubert: Impromptu in la bemolle minore-maggiore op. 90 n. 4 D 899.4 [32:42]
  9. Schubert: Quartetto per archi n. 14 in re minore D 810, Der Tod und das Mädchen, II. Andante con moto [39:46]
  10. Epilogue: The Portrait of a Lady [48:08]
  11. Phantasms of Love [53:20]
  12. The Kiss [57:20]
  13. Love Remains [59:24]
  14. End Credits [1:02:30]