Vecchie letrose

Adrian Willaert (1490 - 7 dicembre 1562): Vecchie letrose, frottola (villanella) a 4 voci (pubblicata in Canzone villanesche alla napolitana, 1545, n. 5). La Capella Reial de Catalunya e Hespèrion XXI, dir. Jordi Savall.

Vecchie letrose, non valete niente
Se non a far l’aguaito per la chiazza.
Tira, tira, tir’alla mazza,
Vecchie letrose, scannaros’e pazze!


28 pensieri su “Vecchie letrose

    • Buon dì.
      Secondo il GDLI (Grande Dizionario della Lingua Italiana, Utet, noto anche come il Battaglia, dal nome del suo fondatore), letroso è termine regionale antico per “ostinato”, “cocciuto” o “scontroso”. Il testo si riferisce abbastanza chiaramente a vecchie megere che non hanno niente da fare se non spettegolare ai danni di chi passa per la loro strada, dunque un’accettabile interpretazione del testo potrebbe essere: “vecchie scontrose (o cocciute), non sapete far altro che spiare chi passa per la piazza. Prendetele a bastonate, ‘ste vecchie scontrose, scandalose e pazze”.

  1. Mi son scialata..( ti sei vista la diretta di ‘Tosca’?); d’altro canto l’ utilizzo di ‘chiazza’ tradisce !!!
    Mi ci voleva proprio…
    🙂
    p.s. confermo: letroso , secondo il Battaglia, è antico e regionale per ostinato, cocciuto o scontroso. Per ‘ tir’alla mazza’ rimando qui
    https://books.google.it/books?id=gWc4AAAAMAAJ&pg=PA56&dq=%22tira+la+mazza%22&hl=it&sa=X&ved=0ahUKEwio7beCs6TmAhXxRhUIHfcfAs8Q6AEIKjAA#v=onepage&q=%22tira%20la%20mazza%22&f=false

  2. Il riferimento è al gioco della lippa, popolare anche da noi, in cui si colpisce con un bastone lungo circa cinquanta centimetri su un altro più corto – la lìpa vera e propria – in modo da farlo saltare per aria e colpirlo al volo per lanciarlo lontano.
    Le vecchie rancorose che spiano dalle piazze, non dovrebbero far seguire alle loro maldicenze ulteriori commenti velenosi: basta la lippa, non occorre tirargli dietro anche la mazza.

Rispondi a Claudio Capriolo Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.