Una gavotta, sei doubles e undici variazioni

Jean-Philippe Rameau (1683 - 1764): Gavotte avec six doubles (da Nouvelles Suites de Pièces de Clavecin, c1726-27: n. 7 della Suite in la minore). Scott Ross, clavicembalo.


Anthony Hedges (1931 - 2019): Variations on a Theme of Rameau per orchestra da camera op. 34 (1969, revisione 1997). Royal Ballet Sinfonia, dir. Gavin Sutherland.


13 pensieri su “Una gavotta, sei doubles e undici variazioni

  1. lo vedo solo ora. Rameau è il mio grande amore, mi pare sia nel mio sangue, sotto la mia pelle, nel mio cuore, animo, spirito. I personaggi del mio romanzo sulla Rivoluzione Francese lo suonano, lo ascoltano suonare, si consolano e si fanno consolare da questo immenso. Spettacolari anche le sue opere, sublime Castor et Pollux. Grazie grazie grazie, ogni volta che si cita e si ricorda è un regalo

Rispondi a lepastelbleu Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.