Capriccio in 5/8

Charles Bordes (1863 - 8 novembre 1909): Caprice à cinq temps per pianoforte (1891). François-René Duchâble.
L’indicazione di tempo, «Mouvement de zortzico», fa riferimento a una danza tradizionale basca (zortziko, nome dato altresì al testo poetico sul quale si evolve il canto che l’accompagna) caratterizzata appunto dal ritmo quinario. Numerosi musicisti baschi, spagnoli e francesi tra fine ‘800 e inizio ‘900 hanno tratto ispirazione dallo zortziko: fra i tanti, oltre a Bordes, Sarasate, Sorozábal, Guridi, Albéniz, Turina, Pierné, Alkan, Saint-Saëns e Ravel.


Bordes, Caprice

Bella come un giglio

Francisco Guerrero (1528 - 8 novembre 1599): Ave Virgo sanctissima, mottetto a 5 voci (1570). The Rose Ensemble.

Ave Virgo sanctissima,
Dei mater piissima,
Maris stella clarissima.
Salve semper gloriosa,
Margarita pretiosa,
Sicut lilium formosa,
Nitens olens velut rosa.


Guerrero, Ave Virgo