Puck e i funghi

funghi al Ruffini
Puck e i funghi

Pioggia e sole alternandosi in questi ultimi giorni hanno provocato una cospicua proliferazione di funghi nei parchi cittadini, e Puck non manca mai di segnalarne la presenza.
Purtroppo non ha ancora imparato a distinguere gli eduli dai non commestibili ūüėÄ

Ouverture francese

Anthony Ritchie (1960): French Overture op. 138 (2009). New Zealand Symphony Orchestra, dir. Tecwyn Evans.
Il brano √® stato ispirato da un soggiorno parigino del compositore neozelandese. Il titolo fa riferimento dunque, in primo luogo, a Parigi, ma allude anche alla forma musicale tipicamente barocca detta appunto ¬ęouverture francese¬Ľ, cos√¨ chiamata perch√© affermatasi nella musica transalpina della seconda met√† del Seicento, con le ouvertures dei balletti di Lully, e per distinguerla dalla coeva ¬ęouverture italiana¬Ľ, che ha struttura differente: l’ouverture francese consta di due sezioni, la prima di andamento lento, la seconda vivace; l’italiana √® tripartita, rapide la prima e l’ultima sezione, lenta quella centrale.


O amare o morire

Carlo Gesualdo da Venosa (1566 - 1613): Dolcissima mia vita, madrigale a 5 voci (dal Libro quinto, 1611, n. 4). Exaudi, dir. James Weeks.

Dolcissima mia vita,
a che tardate la bramata aita?
Credete forse che’l bel foco ond’ardo,
sia per finir perché torcete il guardo?
Ahi, non fia mai, ché brama il mio desire
o d’amarti, o morire.