Amaræ morti ne tradas nos

Jacobus de Kerle (c1531 – 7 gennaio 1591): Media vita in morte sumus, mottetto a 6 voci (pubblicato in Selectae quaedam cantiones sacrae, Norimberga 1571). Huelgas Ensemble, dir. Paul van Nevel.

Media vita in morte sumus
Quem quaerimus adjutorem nisi te, Domine?
Qui pro peccatis nostris juste irasceris.

Sancte Deus, Sancte fortis,
Sancte et misericors Salvator,
Amaræ morti ne tradas nos.


Kerle, Media vita

Annunci

6 pensieri su “Amaræ morti ne tradas nos

  1. Claudio, è un testo struggente ma a me risulta che sia un canto Ambrosiano composto da Notkero il balbuziente, abate, poeta e compositore tedesco in lingua latina. Oppure è un testo similare???

    • Ti risulta bene 🙂
      Com’è naturale, il testo tradizionalmente attribuito a Notker è stato poi musicato da vari compositori, fra i quali appunto Jacobus de Kerle. Nicolas Gombert ha creato un mottetto a 6 voci e una messa-parodia a 5. Orlando di Lasso un mottetto a 6. Nel 1961 Zoltán Kodály ha intitolato Media vita in morte sumus un brano corale composto in morte di Mátyás Seiber.
      Ciao, Marzia 🙂

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.