Diario secondo


Riccardo Malipiero (1914 – 27 novembre 2003): Diario secondo per pianoforte (1985). José Raúl López.

– Preludio
– Passacaglia [3:22]
– Finale [7:38]


Annunci

12 pensieri su “Diario secondo

    • Ciao 🙂
      In effetti Riccardo Malipiero (nipote di Gianfrancesco) fu uno dei primi compositori italiani che adottarono la dodecafonia, e si impegnò a diffonderla nel nostro Paese negli anni del secondo dopoguerra. Dopo il 1960 condusse una ricerca personale che va oltre l’ortodossia dodecafonica, accogliendo alcuni principi compositivi delle avanguardie, in particolare il serialismo, e nel contempo elaborando uno stile originale.
      Conobbi Malipiero quando ero redattore del Dizionario di musica della Utet, avendo modo di fare con lui qualche chiacchierata telefonica: era una persona molto cordiale, ma anche incredibilmente schiva, e aveva una cultura – non solo musicale – assai vasta e variegata. Penso che la sua opera dovrebbe essere studiata dagli allievi di composizione al conservatorio, perché da una parte riassume in sé una buona parte della storia musicale del ‘900, dall’altra rivela una personalità di prima grandezza.

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.