Nec alium adoramus

Josquin des Prez (c1450 – 27 agosto 1521): Tu solus qui facis mirabilia, mottetto a 4 voci (pubblicato in Motetti de Passione de Cruce de Sacramento de Beata Virgine – B, Venezia 1503). Gloriana Ensemble: Noar Lee Naggan, controtenore; Hillel Sherman, tenore; Yoram Bar Akiva, baritono; Joel Sivan, basso.

I. Tu solus qui facis mirabilia,
Tu solus Creator, qui creasti nos,
Tu solus Redemptor, qui redemisti nos
sanguine tuo pretiosissimo.

Ad te solum confugimus,
in te solum confidimus
nec alium adoramus,
Jesu Christe.

Ad te preces effundimus
exaudi quod supplicamus,
et concede quod petimus,
Rex benigne.

II. D’ung aultre amer,
Nobis esset fallacia:
D’ung aultre amer,
Magna esset stultitia et peccatum.

Audi nostra suspiria,
Replenos tua gratia,
O rex regum,
Ut ad tua servitia
Sistamus cum laetitia
in aeternum.


Tu solus

Annunci

4 pensieri su “Nec alium adoramus

    • Grazie a te, gb.
      Il mio piccolo contributo quotidiano alla divulgazione musicale di per sé è poca cosa: acquista valore soltanto quando viene apprezzato da persone come te e come gli altri amici che con pazienza e costanza fanno visita a questo blog 🙂

      Mi piace

  1. Certo che ‘500 o giù di lì in chiesa si ascoltava roba buona!😉

    Quello si che era un modo di educare le folle!
    Pensa ai canti che fanno oggi in chiesa…(anche se è un po’ che non ci vado… ma non credo le cose siano cambiate…)

    Piace a 1 persona

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.