Bogatyri

Aleksandr Porfir’evič Borodin (1833 – 27 febbraio 1887): Sinfonia n. 2 in si minore op. 5 (1869-76). Orchestra del Teatro Mariinskij, dir. Valerij Gergiev.
Una delle più belle e originali composizioni sinfoniche russe del secondo Ottocento. Secondo il critico Vladimir Stasov, amico e primo biografo di Borodin, nel I movimento il compositore intese raffigurare un raduno di bogatyri, eroici guerrieri medievali russi.

I. Allegro
II. Scherzo: Prestissimo (ritmo: 1/1 !) – Trio: Allegretto [7:50]
III. Andante [13:07]
IV. Finale: Allegro [23:42]


Borodin, Sinfonia 2, II


I tre bogatyri

Annunci