Lascia che ’l cor s’incenerisca, e taci

Claudio Monteverdi (1567-1643): Ardo, avvampo, madrigale a 8 voci, 2 violini e basso continuo (da Madrigali guerrieri et amorosi, Libro ottavo, 1638). Concerto Italiano, dir. Rinaldo Alessandrini.

Ardo, ardo avvampo mi struggo; accorrete,
vicini, amici, all’infiammato loco
al ladro, al ladro, al tradimento, al foco;
scale, accette, martelli, acqua prendete;
e voi torri sacrate, anco tacete;
su, su, bronzi, ch’io dal gridar son roco;
dite il periglio altrui non lieve o poco,
e degl’incendi miei pietà chiedete.
Son due belli occhi il ladro, e seco amore
l’incendiario che l’inique faci
dentro la rocca m’avventò del core:
ecco, i rimedi omai vani e fallaci.
Mi dice ogn’un per si beato ardore:
lascia, che ‘l cor s’incenerisca, e taci.


MonteverdiMonteverdi 450

Annunci

2 pensieri su “Lascia che ’l cor s’incenerisca, e taci

  1. “Ardo, ardo avvampo”… e taccio.
    Ascolto con grande piacere la bellezza di questo Madrigale interpretato in modo eccellente dal gruppo vocale-strumentale Concerto Italiano.

    Grazie, Claudio.
    🙂
    gb

    E ammiro l’arte di Bernardo Strozzi

    Liked by 1 persona

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...