My sweet Georgia Brown


Ben Bernie (1891-1943) e Maceo Pinkard (1897-1962): Sweet Georgia Brown (1925), interpretato da Django Reinhardt.


Fabrizio de Rossi Re (1960): My sweet Georgia Brown per arpa (1998). Marta Marinelli.
«Il brano, scritto nell’estate del 1998, è una liberissima reinvenzione del famoso standard americano Sweet Georgia Brown che costituisce il materiale di partenza, la tavolozza di colori, dal quale il pezzo prende forma.
«Ho sempre avuto l’idea che l’arpa fosse uno strumento in grado timbricamente di incarnare più di altri la nostra memoria. Ho quindi pensato di utilizzare come materiale preesistente di fondo la famosa canzone (cosa più delle canzoni ha la capacità di immergerci con irrefrenabile invadenza nella nostra memoria?) per costruirgli intorno, trasfigurandola, un brano totalmente originale. In questa trasfigurazione l’originale non appare mai in maniera estremamente chiara, ma sempre come leggero e sfuggente ricordo» (Fabrizio de Rossi Re).


Annunci