Dolcezze amarissime

Heinrich Schütz (8 ottobre 1585-1672): O dolcezze amarissime d’amore, madrigale a 5 voci, SWV 2, su testo di Battista Guarini (dal Primo libro de madrigali, 1611). The Consort of Musicke, dir. Anthony Rooley.

O dolcezze amarissime d’amore,
quanto è più duro perdervi,
che mai non v’haver
o provate o possedute,
come saria l’amor felice stato,
se’l già goduto ben non si perdesse,
o quando egli si perde
ogni memoria ancora
del dileguato ben si dileguasse.


? (forse Rembrandt): Ritratto di musicista (forse Schütz)

Annunci

3 pensieri su “Dolcezze amarissime

  1. Queste dolcezze amarissime d’amore mi danno emozione profonda.
    Grande grande Heinrich Schütz.
    Bravissimi i componenti dell’esemble The Consort of Musicke.
    Io qui sento l’ inconfondibile Emma Kirkby.
    E sempre mi chiedo con stupore come queste voci riescano a creare tale bellezza.

    Buona serata, Claudio.
    🙂
    gb
    E grazie sempre.

    Liked by 1 persona

      • Neppure io mi stanco mai di ascoltarla.
        Ha una voce incredibilmente limpida come dici tu e sensibilissima.
        Mi piace molto anche il suo modo di porgersi nelle interviste e dopo i concerti.
        San Maurizio è splendida davvero.
        🙂
        Buona serata, Claudio.
        Bacini a Puck
        gb

        Liked by 1 persona

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...