Au pays mystérieux

Eva Dell’Acqua (28 febbraio 1856-1930): Villanelle, mélodie su testo di Frédéric van der Elst (1893). Natalie Dessay, soprano; Berliner Philharmoniker, dir. Michael Schonwandt.

J’ai vu passer l’hirondelle
Dans le ciel pur du matin:
Elle allait, à tire-d’aile,
Vers le pays où l’appelle
Le soleil et le jasmin.
J’ai vu passer l’hirondelle!
J’ai longtemps suivi des yeux
Le vol de la voyageuse.
Depuis, mon âme rêveuse
L’accompagne par les cieux.
Ah! ah! au pays mystérieux!
Et j’aurais voulu comme elle
Suivre le même chemin.


Annunci

7 pensieri su “Au pays mystérieux

  1. Che grazia raffinata, che delicatezza in questa Villanelle in cui si ravvisano le caratteristiche tipiche della romanza e della melodia vocale da camera fin de siècle.
    Musicista versatile, singolare, elitaria nata a Schaerbeek (Bruxelles), Eva Dell’Acqua.
    Scrisse anche pezzi per fiati e varie marce militari, ancora eseguite da complessi bandistici in Belgio.
    Artista interessante che io non conoscevo.
    Qui si può leggere qualcosa su di lei.
    http://www.treccani.it/enciclopedia/eva-dell-acqua_(Dizionario_Biografico)/

    Notevole l’interpretazione di Natalie Dessay, un’artista affascinante con una non piccola dose di sfortuna, ma con molto ancora da dire.

    Grazie, Claudio, per questo portare avanti il tuo discorso sulle donne nella musica.
    🙂
    gb
    Buona domenica.

    Piace a 1 persona

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.