L’Ottava di Frankel

Benjamin Frankel (31 gennaio 1906-1973): Sinfonia n. 8 op. 53 (1971). Queensland Symphony Orchestra, dir. Werner Andreas Albert.


I. Moderato grave – II. Allegro assai [a 7:56]


III. Adagio (Reflections on a Christmas Eve) – IV. Allegro moderato (Spirito d’una marcia) [a 7:14]


Benjamin Frankel

Annunci

Sinfonia gotica

Havergal Brian (29 gennaio 1876-1972): Sinfonia n. 1, Gothic Symphony (1919-27). Eva Jenisová, soprano; Dagmar Pecková, mezzosoprano; Peter Mikulas, tenore; Vladimir Dolezal, basso. Orchestra sinfonica, Orchestra filarmonica e Coro della Radio slovacca di Bratislava, dir. Ondrej Lenárd.
La Gotica di Havergal Brian è la più lunga sinfonia che sia mai stata scritta (e anche una delle più complesse e tecnicamente difficili da eseguirsi), come attesta il Guinness dei primati. Sembra inoltre che su questa composizione aleggi una sorta di maledizione: così racconta un grazioso documentario australiano di pochi anni fa. Ma noi, donne e uomini del XXI secolo, a queste cose ovviamente non crediamo 😉

Parte 1a:
I. Allegro assai
II. Lento espressivo e solenne [a 13:47]
III. Allegro non troppo [a 26:14]

Parte 2a
IV. Te Deum laudamus [a 39:26]
V. Judex crederis esse venturus [a 59:17]
VI. Te ergo quaesumus [a 1:15:05]


Havergal Brian

Hoffmeister-Quartett


Wolfgang Amadeus Mozart (27 gennaio 1756-1791): Quartetto per archi n. 20 in re maggiore K. 499, Quartetto Hoffmeister (1786). The Smithson String Quartet: Jaap Schröder e Marilyn McDonald, violini; Judson Griffin, viola; Kenneth Slowik, violoncello.

I. Allegretto
II. Menuetto: Allegretto [a 9:38]
III. Adagio [a 13:00]
IV. Allegro [a 21:00]


Mozart, Quartetto K. 499