Enciclopedie II

la Cultura Italiana, frontespizio

Dopo la prima, l’ultima: la Cultura Italiana, edita nel 2009-10, è la più recente delle «mie» enciclopedie, in quanto si tratta dell’ultima pubblicazione della Utet cui io abbia collaborato in veste di redattore. È un’opera monumentale, costituita da dodici corposi volumi (il primo, 814 pagine, pesa ben 5 kg!), concepita e diretta dal celebre genetista Luigi Luca Cavalli Sforza, e dedicata all’analisi multidisciplinare della cultura del nostro Paese.

«La parola cultura ha molti significati. Vogliamo usare quello più generale: l’accumulo globale di conoscenze e di innovazioni, derivate dalla somma di contributi individuali trasmessi attraverso le generazioni e diffusi al nostro gruppo sociale, che influenza e cambia continuamente la nostra vita» (L. Cavalli Sforza).

Superfluo dire che in questi dodici volumi ci sono tantissime cose belle e meravigliose. Nel­l’in­sieme, un’opera capace di vivificare tutti quei sentimenti positivi nei confronti del nostro Paese che spesso noi italiani siamo propensi a dare per estinti…

la Cultura Italiana (Utet)