Con tromba e contrabbasso

Camille Saint-Saëns (9 ottobre 1835 – 1921): Settimino in mi bemolle maggiore per tromba, 2 violini, viola, violoncello, contrabbasso e pianoforte op. 65 (1879-80). Edward Beckett, tromba: David le Page e Amanda Smith, violini; Julie Knight, viola; Ferenc Szucs, violoncello; Robin McGee, contrabbasso; Nicholas Walker, pianoforte.

I. Préambule
II. Menuet [a 4:49]
III. Intermède [a 9:24]
IV. Gavotte et Final [a 13:14]


Annunci

5 pensieri su “Con tromba e contrabbasso

  1. Organico davvero curioso: all’epoca credo si usasse raramente mettere insieme tromba, pianoforte e contrabbasso, ma Saint-Saëns doveva divertirsi da matti a sperimentare queste combinazioni ed era proprio l’autore giusto per farlo. Per trovare strumenti così disparati alle prese con lo stesso pezzo bisogna tornare parecchio indietro, fino alla Sinfonia concertante di Leopold Kozeluch per tromba, piano, mandolino e contrabbasso (composizione niente male, tra l’altro):

    Piace a 1 persona

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.