Pärt 80


Arvo Pärt (11 settembre 1935): Fratres, versione per violino, percussioni e archi (1992). Gil Shaham, violino; Roger Carlsson, percussioni; Göteborgs Symfoniker, dir. Neeme Järvi.

6 pensieri su “Pärt 80

  1. Come non essere presi da Fratres di Arvo Pärt in tutti i suoi passaggi?
    Io ne sono affascinata.
    Uno stile personalissimo di un grande artista, sì.

    Così ti avevo scritto, privatamente.
    Posto pubblicamente, una notte dopo, le stesse mie sensazioni perché è quello che ho in me.

    Grazie, Claudio caro.
    Ascolto e… tanto vedo dietro le mie palpebre chiuse che vagano seguendo questa musica.

    Buon sabato, amico mio
    🙂
    gb

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.