L’homme armé – IV


Robert Morton (c1430 - ?): Il sera pour vous conbatu, quodlibet a 3/4 voci. UCLA Early Music Ensemble (sopra); versione per liuto eseguita da Carsten Timpe.

Robert Morton, Il sera pour vous

Fra i nomi dei possibili autori della chanson dell’homme armé v’è quello di Robert Morton, musicista inglese attivo principalmente presso la corte di Filippo il Buono prima e di Carlo il Temerario poi.
(Ohibò, un inglese in Borgogna? E come mai? Ah, già: la guerra dei cent’anni… 😉 )
Di Morton ci sono pervenuti una dozzina di rondeaux (quattro di incerta attribuzione), quasi tutti a 3 voci; Il sera pour vous conbatu è un quodlibet, ossia un brano costruito giustapponendo melodie di varia origine; come si può osservare nella trascrizione in notazione moderna qui sopra riportata, la melodia dell’homme armé è affidata alle voci di tenor e contratenor.
Secondo studi recenti, la composizione risalirebbe al 1463: non si tratterebbe dunque della più antica elaborazione nota della melodia dell’homme armé se si accetta per buona la datazione al decennio precedente delle messe di Dufay e Ockeghem fondate sulla medesima melodia.