12 pensieri su “Goldberg per archi

  1. straordinario…
    da rimaner senza fiato.
    Suggestivo, struggente, incantevole, ampio, malinconico e solenne… pare che ti si infili nel cuore e te lo dilati…
    potrebbe anche farlo scoppiare.
    E sarebbe una bella morte.

    (io, chiaramente, e come potrei non? adoro le Goldberg. La versione di Gould mi incanta, ma… questa trascrizione per archi, questa trascrizione per archi che non aveva mai ascoltato… Ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh!)

    (ovviamente non si può convertire… troppo lungo… quegli stronzi di youtube convertono solo tracce che non superino i 20 minuti… al diavolo!)

    ma forse… chi lo sa…
    😉

    Claudio! La mia giornata è cominciata alla grande.
    Credo che inserirò nel blog questo video… mi sa di sì…

    • Media Human YouTube. E’ il nome di un programma che puoi scaricare gratuitamente e converte i video in audio mp3. Non mi pare ci siano limiti…
      Baci

      • Poi c’e un programma speciale che si chiama. .. Claudio… che funziona ancora meglio!
        È da stamattina che faccio tutto con le Goldberg nelle orecchie!
        😉
        Viva Claudio!

        • 😀 sto ascoltando anch’io e ti confesso che condivido il tuo commento: questa versione è deliziosa!! Anche se ultimamente c’ho lo sballo della classica moderna, contemporanea ecc :-DDDD
          Bacetti

        • cara Rosa… volevo ringraziarti commentando sul tuo blog… ma non è possibile inserire commenti. Claudio perdonerà, ma… volevo proprio ringaziarti, sai? Ho scaricato il programma che m’hai consigliato e adesso… chi mi ferma più!
          Grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!

        • Son contentissima!! In effetti da un po’ ho tolto la possibilità di commentare – non so bene nemmeno io perchè – ma visto che in compenso ogni tanto lascio commenti si può restare in contatto comunque (e per le emergenze al limite c’è la mail…)
          Claudio mi sembra tolerante e comprensivo, sicuramente guarderà a questo nostro scambio con benevolenza (speremm) 😀
          Bacioni

  2. Che emozioni indefinibili e infinite mi dà l’ascoltare questa trascrizione per archi di una musica straordinaria.
    Ascolto e ascolto e ascolto.
    Penetra in me ogni nota, mi illumina e mi fa andare oltre…
    E le parole si fermano.

    Grazie, grazie, Claudio.
    Grande Claudio 🙂
    Sì, oggi è il 330esimo compleanno di Johann Sebastian!
    gb

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.