Silenzio d’amore

Accompagnato dall’ensemble l’Arpeggiata, Stefano Accorsi canta Silenzio d’amuri di Alfio Antico (1956) nel film di Philippe Claudel Tous les soleils (2011).

T’amai di quannu stavi dintra la naca,
t’addivai ducizza a muddichi a muddichi.
Silenzio d’amuri ca camini ‘ntra li vini,
nun è pussibili staccarimi di tia.

Nun chianciti no, albiri d’alivi,
amuri e beni vengunu di luntanu.
Dilizia amata mia, sciatu di l’arma mia,
dammi lu cori ca ti dugnu la vita.

Vacanti senza culura tengu lu senzu,
quanno ‘na mamma si scorda a so figliu.
Tannu mi scordu d’amari a tia:
ti vogliu bbene picciridda mia.

Vulati, acidduzzi, iti ni ll’amata,
cantantici mentri nc’è morte e vita:
comu tuttu lu munnu esti la campagna,
tu sì a riggina e ju re di Spagna.

T’amai da quando stavi nella culla,
ti donai dolcezza a mollica a mollica.
Silenzio d’amore che cammini nelle vene,
non è possibile staccarmi da te.

Non piangete, alberi di olive,
l’amore e l’affetto vengono da lontano.
Delizia amata mia, fiato della mia anima,
dammi il tuo cuore ché ti dò la vita.

Vacuo e senza colore sarebbe il sentimento,
come una madre che dimentichi il proprio figlio.
Solo allora potrebbe finire il mio amore per te:
ti voglio bene, piccola mia.

Volate, rondini, andate dalla mia amata
e a lei cantate, mentre c’è morte e vita:
come tutto il mondo è la campagna,
tu sei la regina ed io il re di Spagna.

Tous les soleils

Annunci

7 pensieri su “Silenzio d’amore

    • A me il film di Claudel è piaciuto.
      Ambientato a Strasburgo, si avvale della partecipazione di due bravi attori italiani (Accorsi, che è il protagonista, e Marcorè); italiana è anche la giovanissima Lisa Cipriani, nel ruolo della figlia di Accorsi.
      Il titolo originale del film è tratto da un verso di Alfio Antico, al quale è dedicata l’intera scena finale, con questa bella interpretazione di Silenzio d’amuri da parte di Accorsi e l’Arpeggiata.
      Mi piacerebbe dunque sapere perché Tous les soleils non è mai stato proiettato nelle sale italiane.

      Mi piace

      • Anche a me il film è piaciuto.
        Posso solo immaginare il perché il film non sia mai stato proiettato nelle sale italiane. Ho letto molto, ma non vi è spiegazione.
        Bella, dolce, intensa questa interpretazione di Accorsi e l’Arpeggiata.
        Io ho riportato due versi splendidi, ma ve ne sono altri ancora.
        Grazie, Claudio.
        Buona serata!
        🙂
        gb

        Mi piace

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...