Daphne of the Dunes



Harry Partch (1901 – 3 settembre 1974): Daphne of the Dunes (1967). Diretto da Danlee Mitchell sotto la supervisione del compositore.


Harry Partch

Annunci

7 pensieri su “Daphne of the Dunes

  1. Questa musica mi affascina perché sento l’eco della musica orientale e per altro.
    C’è un ritmo avvolgente, fluido che mi piace molto.

    Grazie veramente per la musica che “incontro” da te, Claudio.
    🙂
    gb

    Buon mercoledì!

  2. No. Sorry…
    ma io non mi metterei mai a leggere che ne so, Jaccottet, che sto rileggendo con tanta goduria… o Lamia amata Gualtieri… O la buonanima di P.L. Bacchini… o Collins…ma neanche Bukowski, guarda, neanche lui! con questa “musica” in sottofondo…
    mai!
    Meglio… Bach..

    dico io…

    • Per me, invece, è impossibile fare alcunché mentre ascolto musica, specialmente se si tratta di brani complessi come quelli contrappuntistici. Quando leggo o studio, avere musica “in sottofondo” o non averla è lo stesso. L’ascolto è un’attività impegnativa e coinvolgente al massimo, tanto che non di rado mi succede di perdere il filo di una narrazione cinematografica perché sono troppo interessato a seguire quello della colonna sonora 🙂

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.