L’esacordo di Apollo – II


Johann Pachelbel (1653-1706): Aria secunda in mi minore con 5 variazioni, dalla raccolta Hexachordum Apollinis (1699). Gerard van Reenen, clavicordo.


clavicordo di Schiedmayer

3 pensieri su “L’esacordo di Apollo – II

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.