Le tombeau de Couperin


Maurice Ravel (1875-1937): Le tombeau de Couperin, suite per pianoforte (1914-17). Alexis Weissenberg, pianoforte.
Cent’anni fa, il 28 luglio 1914, con la dichiarazione di guerra dell’Austria-Ungheria alla Serbia, ebbe inizio la prima guerra mondiale. Ciascun movimento della suite di Ravel è dedicato alla memoria di un amico caduto al fronte.

I. Prélude : Vif. Alla memoria del tenente Jacques Charlot († 3 marzo 1915)
II. Fugue : Allegro moderato [a 2:59]. Alla memoria del sottotenente Jean Cruppi
III. Forlane : Allegretto [a 5:25]. Alla memoria del tenente Gabriel Deluc († 15 settembre 1916)
IV. Rigaudon : Assez vif [a 10:33]. Alla memoria di Pierre e Pascal Gaudin († 12 novembre 1914)
V. Menuet : Allegrato moderato [a 13:45]. Alla memoria di Jean Dreyfus († fine 1916 o 1917)
VI. Toccata : Vif [a 18:20]. Alla memoria del capitano Joseph de Marliave († 1914)


VI. Toccata

Annunci

5 pensieri su “Le tombeau de Couperin

  1. Resto in un silenzio colmo, traboccante.

    Incredibile l’interpretazione di Weissenberg.
    Io preferisco la versione per pianoforte.

    Grazie.
    Un mio sorriso vero per te, Claudio
    gb

    Buon lunedì, mon ami.

    Mi piace

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...