L’isle joyeuse

Claude Debussy (1862 – 1918): L’isle joyeuse per pianoforte L2 109 (1903-04). Samson François.
In una lettera del 13 luglio 1914 all’organista Désiré Walter, Debussy paragona L’Isle joyeuse al quadro di Watteau Le Pèlerinage à l’île de Cythère (1717), precisando però che nella musica v’è « minor malinconia »: « On y rencontre, des masques de la comédie italienne, des jeunes femmes chantant et dansant; tout se terminant dans la gloire du soleil couchant ». Ma l’isola felice cui allude il titolo è verosimilmente quella di Jersey, nella Manica, dove Debussy trascorse parte dell’estate del 1904 in compagnia di Emma Bardac; là, a Saint-Hélier, la composizione fu portata a termine.

titolo

L’Isle joyeuse

n. di catalogo

109 (106)

organico

pianoforte

data

1903 – 5 agosto 1904

1ª esecuzione

Parigi, Concert Parent, Salle Aeolian, 10 febbraio 1905; pianista Ricardo Viñes

dedica

la partitura non reca alcuna dedica esplicita, ma sopra un foglio contenente un abbozzo della composizione (Parigi, Bibliothèque nationale, dépt. Mus., Ms. 17729) Debussy annotò: « Les mesures ci-jointes appartiennent à Mme Bardac – p.m. [petite mienne] – qui me les dicta un mardi de juin 1904 »

manoscritti

Parigi, Bibliothèque nationale, dépt. Mus., Ms. 977 (utilizzato per l’edizione a stampa)

edizioni

Durand, Parigi, 10 ottobre 1904
Durand, 1991 (OC I/3)

note

Debussy progettò di orchestrare L’Isle joyeuse : di questa intenzione scris­se a Bernardino Molinari in una lettera del 6 ottobre 1915. L’orchestrazione fu poi realizzata dallo stesso Molinari seguendo le indicazioni di Debussy, ultimata nel 1917 e pubblicata presso Durand nel 1923. 1a esecuzione: Amsterdam, 1° novembre 1923, direttore Gabriel Pierné

nel web

– il manoscritto autografo è consultabile online:
http://gallica.bnf.fr/ark:/12148/btv1b52000086z/f1.image

partitura (pdf dell’edizione originale)

guide all’ascolto su flaminioonline.it


La versione orchestrale di Bernardino Molinari. Philharmonia Orchestra, dir. Geoffrey Simon.


Annunci

5 pensieri su “L’isle joyeuse

  1. Splendido!
    Interpretazione decisamente decisamente notevole.
    Non posso dimenticare, però, gli altri grandi che hanno suonato questo pezzo!
    Inutile menzionarli.
    Sono così famosi!

    Grazie, Claudio.
    Emozione.
    •ಌ•
    gb

    Mi piace

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.