Toccata – I


Dietrich Buxtehude (1637-1707): Toccata in re minore BuxWV 155. Rainer Oster, organo.

Il mese di febbraio sarà dedicato prevalentemente (ma non esclusivamente) alla musica organistica.

Annunci

4 pensieri su “Toccata – I

  1. “Il mese di febbraio sarà dedicato prevalentemente (ma non esclusivamente) alla musica organistica.”
    Io sono molto felice di questa tua decisione!
    🙂
    gb

  2. “e il silenzio con cui soltanto la musica trova linguaggio.”
    “e chiedo per le cose profonde a che serve il linguaggio.”
    (da Il silenzio di Edgar Lee Masters)
    Mi sono venuti alla mente questi versi così belli e profondi ascoltando questa musica splendida del Grande Buxtehude.

    Resto in silenzio, silenzio colmo.
    Non ho parole, infatti, per celebrare la Bellezza di questa Toccata.

    Davvero notevole l’interpretazione di Rainer Oster che suona il famoso organo Arp Schnitger del 1693 che si trova nella galleria ovest di Hauptkirche St. Jacobi, ad Hamburg.
    Io ricordo il suono di questo organo con emozione molto molto molto viva.

    Grazie, Claudio.
    Mi hai donato una musica che io amo molto e mi hai fatto rivivere mie sensazioni rare provate in quella chiesa, che è un bene culturale protetto dalla Convenzione dell’Aja.
    Grazie.
    ಌ*¨*ಌ
    gb

  3. Mi associo all’evocazione di Gelsobianco sullo “Schnitger” di St.Jacobi-Hamburg che ho visitato più volte. La prima, nel 1992, presso il laboratorio di Jürgen Ahrend a Leer Loga dove era in restauro, poi nel 1993 per la solenne inaugurazione e, nell’occasione, ho avuto il permesso di suonarlo per mezz’ora: una emozione indimenticabile ! Ci sono ritornato altre tre volte per assistere a concerti. Si tratta di un capolavoro assoluto dell’organaria mondiale insieme agli strumenti di Norden (D) e Haarlem (NL). Le complesse vicende storiche e tutti i dati tecnici relativi all’organo di St.Jacobi sono contenuti in un magnifico volume di Heimo Reinitzer per Christians Verlag/Hamburg.

    • Emozione altissima la tua sarà stata nel suonare quell’organo. 🙂
      Immagino!
      Io sono stata tante volte in quella chiesa stupenda ad ascoltare il suono che viene da quello strumento. Sembra provenire non da questa terra.
      Mi estraniavo da tutto. Divenivo solo musica.
      Sono riuscita a vedere da vicinissimo il famoso Arp Schnitger.
      Conosco bene quel magnifico volume di Heimo Reinitzer che tu citi.
      Un caro saluto, Piero43.
      gb

      Sempre grazie, caro Claudio.
      Mi sono permessa interagire direttamente con uno dei tuoi ospiti.
      Sorriso
      gb

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.