Greensleeves VIII

Gustav Holst (1874 – 1934): Suite n. 2 in fa maggiore per banda militare op. 28 n. 2 (1911). Cleveland Symphonic Winds, dir. Frederick Fennell.

I. March
II. Song without words: I’ll love my love
III. Song of the Blacksmith
IV. Fantasia on the Dargason

Greensleeves è nell’ultimo movimento, in contrappunto con la vivace melodia irlandese intitolata Dargason (parola forse derivata da un termine anglosassone che significa nano o fata); anche Dargason, come Greensleeves, risale al XVI secolo.
Un anno dopo la composizione della Suite n. 2, Holst ne rielaborò il finale e lo inserì quale ultimo movimento nella Saint Paul’s Suite, composta per le sue allieve della Saint Paul’s Girls’ School di Londra, istituto del quale fu direttore musicale dal 1905 al 1934.

Gustav Holst: Saint Paul’s Suite per archi op. 29 n. 2 (1912). City of London Sinfonia, dir. Richard Hickox.

I. Jig: Vivace
II. Ostinato: Presto
III. Intermezzo: Andante con moto – Vivace – Tempo I
IV. Finale (The Dargason): Allegro


My Lady Greensleeves

Annunci

Un pensiero su “Greensleeves VIII

  1. Ho ascoltato con vivo interesse, attenzione queste due Suite.
    Ho apprezzato molto tutto.
    Decisamente valide le tue spiegazioni! 🙂
    Grazie.

    Grande Greensleeves VIII.
    ♪♫•*¨*•♫♪•*¨*•♫♪

    Un saluto affettuoso, Claudio.
    gb

    Piace a 1 persona

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.