Capriol Suite

Peter Warlock (pseudonimo di Philip Heseltine; 1894 - 17 dicembre 1930): Capriol Suite (1926), versione per orchestra d’archi. Det Norske Kammerorkester, I violino Henning Kraggerud.
La suite prende spunto da alcune musiche di danza pubblicate nell’Orchésographie (1588) di Thoinot Arbeau (pseudonimo di Jehan Tabourot, 1519 - 1595); seguendo una diffusa consuetudine, il trattato di Arbeau è scritto in forma di dialogo tra l’autore e un immaginario allievo, alquanto ottuso, di nome Capriol.

I. Basse-Danse: Allegro moderato
II. Pavane: Allegretto, ma un poco lento [1:24]
III. Tordion: Con moto [3:27]
IV. Bransles: Presto [4:33]
V. Pieds-en-l’air: Andante tranquillo [6:40]
VI. Mattachins (Sword Dance): Allegro con brio [9:31]