Happy Beethoven’s Birthday

Schroeder - Beethoven's Birthday


Annunci

6 pensieri su “Happy Beethoven’s Birthday

    • Nasce tutto. cara gb, dalla battuta che Schulz affida a Schroeder, stupefatto e incredulo: «Vuoi dire che non conosci il Finale della Nona Sinfonia di Beethoven?» Noi che da ragazzi amavamo i Peanuts – e che da adulti continuiamo a considerare l’opera di Schulz un capolavoro, non solo nell’ambito del fumetto ma anche in quello letterario – ; noi che da sempre amiamo la musica; e, soprattutto, noi che sappiamo bene quanto sia vero il detto «non ami veramente una cosa se non sei capace di riderci su»: ecco, noi siamo fatti così, ci preme condividere le nostre passioni e raccontare e spiegare di che cosa sono fatte, come sono nate, come le abbiamo alimentate. Perché sono le cose di cui viviamo e per le quali vale la pena di vivere.

      Mi piace

      • “non ami veramente una cosa se non sei capace di riderci su”.
        Come è tutto vero, caro Claudio.
        L’opera di Schulz è un capolavoro!
        Io leggo queste tue parole, a me rivolte, con entusiasmo ed apprezzo profondamente tutto quello che mi dici.

        Il poter con_dividere, poi, ciò che amo con una persona come te è straordinario.
        ◕‿◕
        gb
        Grazie!

        Mi piace

  1. Concedetemi un ricordo personale. Nel dicembre del 1970 avevo detto a mio padre che mi sarebbe piaciuto «fare come Schroeder», cioè invitare qualche amico, il 16 dicembre, per festeggiare il bicentenario beethoveniano. Pensavo a una cosa molto semplice, una festicciola con qualche biscotto, un paio di bibite e molta musica. Con un sorriso, mio padre mi rispose dicendomi di seguirlo: mi condusse in una famosa pasticceria e ordinò tramezzini, torte e pasticcini. Vedevo che era molto felice, forse anche orgoglioso di un figlio cui era riuscito a trasmettere il proprio amore, davvero profondo, per la musica.
    Nemmeno un mese dopo, un male improvviso me lo portò via.

    Mi piace

    • Ricorderai sempre quel “sorriso” che tuo padre ti rivolse, dicendoti di seguirlo in pasticceria. Voleva il meglio per quel suo figlio che aveva ereditato il suo amore, la sua passione per la musica.
      Dono grandissimo il suo, passato a te, Claudio caro.
      Dono colmo di frutti che maturano ancora oggi in te.
      E’ stato davvero bello che tu abbia voluto condividere questa pagina importante della tua vita con noi.
      Ti abbraccio.
      Un sorriso dolce
      gb

      Mi piace

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...