Bamboula

Louis Moreau Gottschalk (1829-1869): Bamboula op. 2 (1845). Eugene List (1918-1985), pianoforte.
Pubblicato nel 1849 con il sottotitolo Danse des nègres, questo brano prende spunto da due melodie creole, Musieu Bainjo e Quan’ patate la cuite, che il giovane Gottschalk aveva ascoltato nella natia New Orleans. Il termine bamboula designa una tipica danza mulatta e il tamburo che usualmente l’accompagna.
Come altre composizioni di Gottschalk ispirate dalle musiche delle genti afroamericane, Bamboula anticipa di oltre cinquant’anni il ragtime, e dunque il jazz.


LMG

Annunci

Un pensiero su “Bamboula

  1. Grande, grande esecuzione di una musica che mi emoziona molto.
    Questo ritmo, che mi fa ballare, mi trascina via da una notte decisamente “no”.

    Grazie, Claudio.
    gb

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.