Valzer di Čajkovskij


Dal balletto Il lago dei cigni op. 20 (1875–76).



Dall’opera Evgenij Onegin op. 24 (1877–78).



Dalla Serenata in do maggiore per archi op. 48 (1880): II movimento.



Valse de salon op. 51 n. 1. Svjatoslav Richter, pianoforte.



Dalla Sinfonia n. 5 in mi minore op. 64 (1888): III movimento.



Dal balletto La bella addormentata op. 66 (1889).



«Valzer dei fiori» dal balletto Lo schiaccianoci op. 71 (1892).



Il valzer in 5/4 che costituisce il II movimento della Sinfonia n. 6, Patetica, op. 74 (1893).


Čajkovskij scrisse molti altri valzer, ma questi secondo il mio modesto parere sono i più belli.
Ho sempre amato profondamente quello della Sinfonia n. 5 e il II movimento della Patetica; quest’ultimo è di una bellezza così struggente da ridurre il cuore in poltiglia.
Ma soprattutto ho un debole per il valzer della Serenata opus 48.
Voi?


Annunci

8 pensieri su “Valzer di Čajkovskij

  1. Bella l’idea del raffronto. La mia preferenza va al terzo movimento della Quinta, un valzer raffinato, forse meno conosciuto dei valzer dei balletti. Ma l’intera composizione è una delle mie preferite di questo compositore, che ha avuto il dono di una straordinaria inventiva melodica, che per qualcuno è stato anche il suo demerito e lo ha fatto catalogare a torto come compositore facile, orecchiabile. A mio parere, essere comprensibili e popolari non è certo una colpa. Il romanticismo aveva il mondo della musica popolare tra le sue fonti più genuine d’ispirazione e Cajkovskij, pur nella sua veste amabile e occidentalizzata, rimane uno dei più grandi divulgatori dell’anima musicale russa.

    Mi piace

  2. Scegliere questi valzer è stata una tua ottima scelta.
    Il tuo parere per me ha grande valore, Claudio!
    Ormai conosco il tuo gusto unico e la tua vasta competenza!
    Oggi, nel pomeriggio, mi sono divertita tantissimo nel suonare, al pianoforte con mia sorella, alcuni valzer di questo Grande.
    Mi è difficilissimo scegliere.
    Ho un debole, come te, per lo stesso valzer.
    Non so il perchè!
    Il II movimento della Patetica prende il mio “cuore” e lo porta con sè.
    E’ stato subito un Grande Amore tra me e questo valzer.
    C’è talmente tanta Bellezza in questa musica di Cajkovskij!
    Ora riascolto tutto.
    Ti sorrido
    gb

    Mi piace

  3. Intensamente ascolto le note di questi valzer con gli occhi chiusi.
    Poi la musica si spegnerà da sola e io volerò nel sonno…

    Buona notte, Claudio 🙂
    gb
    Carezze dolci a Puck

    Liked by 1 persona

Scrivi un commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...